Piscine di Adria, corsi di nuoto, sport e relax  

Precampionato Pallanuoto Triveneto Under 15

2à giornata

Sfumano a Vicenza le ultime speranze per Adria Nuoto di accesso al girone A del campionato triveneto under 15, anche se al termine del girone preliminare manca ancora una partita.
Sconfitta nel punteggio più netta rispetto la precedente patita a Mantova ma che non deve ingannare nel giudizio in quanto solamente a metà del terzo parziale i vicentini sono riusciti a staccare gli adriesi infliggendo un parziale di 4 a zero.
Partita molto equilibrata basti ricordare che a metà incontro i padroni di casa erano in vantaggio di un solo gol (4 a 3), per Adria erano andati a segno Nicolò Bovolenta, Nicola Biga e Samuele Marzolla. Fino a quel momento i ragazzi adriesi erano riusciti a limitare gli attacchi vicentini nonostante le 8 espulsioni temporanee subite (contro le tre per i padroni di casa) e una rete su tiro di rigore.
Il momentaneo black out che decide l’ incontro è tutto concentrato nei minuti centrali del terzo tempo, Adria subisce tre gol nel volgere di 90 secondi, sotto di quattro nel punteggio ha infine l’ occasione per accorciare ma spreca malamente un’ azione con uomo in più subendo addirittura in controfuga il gol del – 5 a tre secondi dalla fine del tempo.
Nell’ ultimo parziale nonostante un giocatore espulso definitivamente e altri quattro con doppia espulsione a carico, Adria Nuoto tenta un difficile recupero, realizza una bella rete su azione di superiorità (saranno 2 su sette a fine incontro) con Nicolò Bovolenta, subendo poi la rete del definitivo 9 a 4 sull’ ennesima azione in inferiorità numerica (saranno 3 le reti subite su 13 espulsioni temporanee).

Prossimo appuntamento il 21 dicembre a Porto Viro.

Vicenza Libertas/Adria Nuoto   9/4
(1-1/3-2/4-0/1-1)
Adria Nuoto: Giovanni Nalin (portiere), Marco Stocco, Nicola Tromboni, Nicola Biga (1 gol), Stefano Bovolenta, Samuele Marzolla (1 gol), Penzo Pietro, Simone Bonazza, Marco Zampieri, Nicolò Bovolenta (2 gol), Filippo Gamberini.    All. Gianluca Marzolla