Piscine di Adria, corsi di nuoto, sport e relax  

Pallanuoto: Precampionato Triveneto Under 17B

ADRIA NUOTO ESPUGNA ESTE

 Non poteva finire meglio il 2013 biancorosso, i ragazzi adriesi vincono ad Este strappando in extremis il pass (manca ancora l’ ufficialità) per il girone di eccellenza del campionato triveneto pallanuoto under 17. 

Dopo le due sconfitte subite nelle prime due giornate di precampionato contro le corazzate Padova e Mestre, Adria Nuoto si è presentata allo scontro diretto con la formazione del Team Euganeo consapevole dell’ importanza della posta in palio.

Incontro che alla vigilia dava i padroni di casa padovani favoriti in virtù della migliore differenza reti acquisita nelle precedenti partite (17 gol segnati contro i soli 2 di Adria), rispetto i coetanei adriesi, un pareggio sarebbe comunque stato sufficiente ed avrebbe relegato Adria nel girone di consolazione.

Adria parte subito forte, dopo 30” di gioco è già inaspettatamente in vantaggio con Gabriele Giolo, subisce due espulsioni ma Este non ne approfitta e dopo una serie di errori in attacco da entrambe le parti, il tempo si chiude con un striminzito 0 a 1 per i biancorossi.

Secondo parziale ben più movimentato, Adria raddoppia su azione di controfuga con Federico Battaggia, Este non demorde e a 24” dal termine del tempo impatta il risultato sul due pari.

Il parziale sembra chiuso ma c’è tempo ancora per il gol del 2 a 3 di Samuele Marzolla con un tiro dal perimetro e proprio a fil di sirena Nico Duò porta gli adriesi sul + 2 con un tiro da oltre metà campo che si infila sul sette dell’ esterefatto portiere dell’ Este.

La partita si infiamma, il pubblico di casa comincia ad incitare la propria squadra incredulo di vederla soccombere, non da meno i numerosi supporter al seguito di Adria, fioccano i gol da entrambe le parti per Adria a segno ancora Nico Duò due volte, seguito da Giacomo Magagnato e Nicola Biga, Este ribatte come può ma il portiere adriese Mirco Vicentini fa buona guardia e il tempo si chiude con un rassicurante + 4.

Ultimo parziale che vede protagonista l’ arbitro che, timoroso di farsi sfuggire l’ incontro, comincia a decretare espulsioni esagerate, ben 6 contro Adria e nessuna per i locali. La difesa biancorossa subisce i veementi attacchi dei padroni di casa, che si portano a -2  a 3 minuti dal termine.

La partita sembra riaperta ma nonostante le inferiorità Adria non capitola (un solo gol subito su 10 espulsioni contro!), congela la partita rallentando intelligentemente il gioco e il match si chiude sul 7 a 9 tra gli applausi del pubblico presente.        

 Team Euganeo/Adria Nuoto    7/9

(0-1/2-3/2-4/3-1)

Adria Nuoto: Mirco Vicentini (portiere), Gabriele Giolo (2 gol), Luca Stocco, Nico Tiengo, Enrico Zerbin, Samuele Marzolla (1 gol), Nico Duò (3 gol), Michele Bertaglia, Federico Battaggia (1 gol), Daniele Trovò, Giacomo Magagnato (1 gol), Nicola Biga (1 gol).   All. Gianluca Marzolla