Piscine di Adria, corsi di nuoto, sport e relax  

CINQUE MEDAGLIE PER I MASTER DI ADRIA NUOTO

La stagione del nuoto master è ripartita Domenica 27 Ottobre 2013 dal polo acquatico di Rovigo con la 17edizione del Trofeo Nazionale Master Rovigo Nuoto, inserito nel circuito nazionale Supermaster e prima tappa del Trofeo Veneto 2013/2014.

Alla manifestazione hanno partecipato 761 atleti dai 25 anni in su appartenenti a 48 squadre iscritte, provenienti prevalentemente dal Nord Italia.

Alla competizione natatoria hanno partecipato anche 14 atleti master di Adria Nuoto, allenati dal coach Marco Piva, vincendo 5 medaglie e ottenendo significativi piazzamenti che hanno contribuito al buon risultato complessivo della squadra.

Questi i migliori piazzamenti dei nuotatori adriesi: Ilaria Crepaldi 3a  nei 200 misti e 4nei 200 stile libero, categoria M 30; Dino Barboni 1° nei 50 delfino e 2° nei 200 misti, categoria M 60; Michele Capanna 2° nei 50 delfino, categoria M 50; Paola Guerrini 3a nei 50 stile libero e 4a nei 50 dorso, categoria M 60; Monica Sandri 4nei 100 rana, categoria M 45.

E’ importante sottolineare le prestazioni del sessantenne Dino Barboni, roccioso “lupo di mare” di Goro, che alla sua età è sempre sugli allori.  Basti ricordare che è arrivato ventesimo ai campionati mondiali di Riccione del 2012 nei 200 metri delfino (primo tra gli italiani). Questo per ricordare che anche persone di età non più “verde”, se sorrette da una forte volontà e sottoposte ad adeguato allenamento, possono raggiungere risultati straordinari.

Anche gli altri nuotatori della squadra, pur non arrivando al podio, hanno contribuito con il loro impegno a mantenere alto il nome della società. Si tratta di Bruno Roccato, Michele Permunian, Lino Pavarin, Beatrice Guerzoni, Alessio Canessa, Massimo Rosatti, Camillo Barillari, Mauro Gatti, Giovanni Zanella.

Il panorama dei nuotatori master si compone di atleti provenienti da mondi molto diversi tra loro. Ex agonisti, triatleti prestati al nuoto, persone che provengono dai corsi di nuoto e vogliono provare a cimentarsi nelle gare. Anche le motivazioni e gli obiettivi che stanno alla base della pratica sportiva di ogni atleta master sono numerose. Ci sono master che inseguono quasi esclusivamente il risultato agonistico, altri che nuotano per il piacere di farlo e per rimanere in buona forma fisica, altri ancora che trovano nell’ambiente dei master un motivo di socializzazione e condivisione di passioni comuni. I master adriesi riuniscono alla base del loro impegno sportivo tutte queste motivazioni.