Piscine di Adria, corsi di nuoto, sport e relax  

UNDER 13 TRIVENETO

I presupposti per un match avvincente c’erano tutti, e così infatti è stato domenica 5 Maggio a Porto Viro. Nell’ultima giornata del campionato Triveneto under 13 l’Adria Nuoto ha affrontato il Libertas Vicenza nello scontro diretto per poter accedere alle finali regionali.

Nella passata stagione la Libertas (campione regionale in carica) ebbe facilmente la meglio contro la giovane squadra adriese in entrambe le occasioni avute; quest’anno i ragazzi biancorossi non avendo risentito molto del cambio di giocatori per raggiunto limite di età (al contrario della compagine vicentina) ci tenevano a ben figurare in questa partita.

Partenza un po’ contratta nel primo parziale per l’Adria Nuoto che passa presto in vantaggio con uno scatenato Quagliato con una veloce entrata che gli permette di trafiggere il portiere avversario. La tensione porta però la squadra di casa a commettere due disattenzioni difensive consentendo al Vicenza, in entrambe le occasioni con Leonardi di pareggiare e di portarsi in vantaggio.

Nel secondo quarto arriva una prima reazione della squadra di casa, con Quagliato che si procura un tiro di rigore fallendolo, mentre dopo qualche azione è il capitano Marzolla a procurarsi un altro penalty e a realizzarlo.

Al cambio campo il risultato è fermo sul 2 a 2, con i centroboa biancorossi: Biga e Pavan che affaticati da estenuanti lotte per mantenere una posizione favorevole non riescono a finalizzare le azioni d’attacco. Ci pensa allora il tuttofare Marzolla a riportare in vantaggio l’Adria Nuoto con un’azione personale. A pochi minuti dal termine del parziale, il portiere Bello, in versione saracinesca, neutralizza un potente tiro di rigore del bomber vicentino  Banella.

I quarto tempo è il più ricco di emozioni con la squadra di casa che allunga il vantaggio ancora con Quagliato e chiude definitivamente i conti a tre minuti da termine con un tiro dalla distanza di Stefano Bovolenta.

“Per il terzo anno consecutivo ci confermiamo come una delle prime quattro squadre nel Triveneto a livello under 13”, afferma il tecnico Stoppa a fine gara, “Quest’anno abbiamo disputato davvero un buon torneo, peccato solo per la discutibile sconfitta di Mantova. I ragazzi sono diventati  una bella squadra, ma soprattutto un gruppo di amici che si cerca anche al di fuori della piscina, e questa è una cosa bellissima. Per quanto riguarda la partita col Vicenza, a parte le distrazioni dei primi due tempi, nella seconda metà gara siamo stati quasi impeccabili”.

Ora l’under 13 iscritta al girone Triveneto attenderà di sapere la data e l’avversario da affrontare per la semifinale regionale.

ADRIA NUOTO – LIBERTAS VICENZA 5-2

ADRIA NUOTO:Bello (P), Penzo, Bovolenta N., Crestani, Biga, Fumana, Gamberini, Tiribello, Quagliato (2), Marzolla (2), Bovolenta S. (1), Pavan, Tecchiati, Stella. All. Stoppa

LIBERTAS VICENZA: Bonelli (P), Meneghetti, Banella, Cavaioni, Leonardi (2), Barcaro, Cappadonia, Anastrelli, Rossini, Nikolic. All. Simioni