Piscine di Adria, corsi di nuoto, sport e relax  

Under17: Campionato Pallanuoto Triveneto Under 17B girone A

1à giornata di ritorno (recupero)

Torna alla vittoria Adria Nuoto nel match casalingo di recupero giocato mercoledì sera nell’impianto natatorio di Portoviro, gli adriesi hanno avuto la meglio dei veronesi della Rari Nantes, blindando così il quinto posto in classifica in attesa degli ultimi tre incontri di campionato.
Anche per questo incontro Adria Nuoto ha dovuto fare a meno di alcune pedine fondamentali, entrambi i centroboa Luca Salmi e Nicola Biga oltre al laterale Marco Zampieri ma ha ovviato alle assenze con gli innesti dei giovani Emanuele Ghirardelli, tra l’altro autore di una fondamentale doppietta, Pietro Penzo e Matteo Tiribello.
Il primo parziale termina in parità, alla rete iniziale degli ospiti risponde Nicolò Bovolenta, su schema di uomo in più sull’unica espulsione decretata dall’ esperto arbitro Roberti. I veronesi hanno anche l’opportunità di passare in vantaggio ma falliscono un tiro di rigore negli ultimi secondi di gioco.
Anche nel secondo parziale l’arbitro lascia giocare i contendenti, nessuna espulsione a referto, Adria passa in vantaggio con le reti di Samuele Marzolla e Emanuele Ghirardelli, i veronesi accorciano ancora sul finire del tempo fissando il punteggio sul 3 a 2.
Nel terzo tempo cambia completamente il ritmo di partita, le azioni si susseguono veloci, Samuele Marzolla sembra dare la scossa decisiva realizzando il 4 a 2 ma i veronesi non mollano e nel volgere di poche azioni prima impattano il risultato e poi infilano il gol del momentaneo vantaggio a fil di sirena con un tiro dalla distanza.
La delusione tra gli adriesi è evidente, il gol preso all’ultimo istante sembra aver innervosito più del dovuto alcuni giocatori, la partita comincia ad incattivirsi, fioccano le espulsioni da entrambe le parti. Da questo momento in poi il copione della partita sembra quasi prestabilito, veronesi sempre avanti di uno e adriesi ad inseguire con le reti di Emanuele Ghirardelli (5 a 5), Nicola Carlin (6 a 6) e Alberto Fumana, quest’ultimo fissa il sette pari all’ultimo minuto di gioco.
Palpitanti gli ultimi 60 secondi, Adria Nuoto sfrutta a dovere la sua ultima azione d’attacco, con una bellissima azione di squadra finalizzata da capitan Samuele Marzolla con un tiro dai 7 metri.
I rimanenti secondi tengono tutti con il fiato sospeso, la difesa pressing degli adriesi non consente ai veronesi di trovare il pertugio per infilare l’attento portiere Mirko Vicentini, la sirena decreta la vittoria con il tripudio del pubblico presente.

Prossimo appuntamento domenica 1 maggio a Mantova.

Adria Nuoto/Rari Nantes Verona   8/7
(1-1/2-1/1-3/4-2)
Adria Nuoto: Mirko Vicentini (portiere), Samuele Marzolla (3 gol), Emanuele Ghirardelli (2 gol), Nicolò Bovolenta (1 gol), Stefano Bovolenta, Nicola Carlin (1 gol), Pietro Penzo, Filippo Tecchiati, Matteo Tiribello, Alberto Fumana (1 gol), Michele Bertaglia, Giovanni Nalin (portiere).
All. Gianluca Marzolla